Creatività-Il segreto di Steve Jobs?Unire i puntini,uscire dal silo thinking e….

Postato il Aggiornato il

Steve Jobs,creatività,uscire dal coro,passione lavoro,trovare lavoro,capacità,archetipo creatoreSteve Jobs,creatività,uscire dal coro,passione lavoro,trovare lavoro,capacità,archetipo creatore

La personalità e la creatività di Steve Jobs è stata messa in vari momenti sotto la lente d’ingrandimento per cercare di capire il segreto e da dove pesca le sue idee geniali in modo da servire anche agli altri : professionisti,aziende..
per avere dei risultati brillanti.

La sua carriera è l’esempio vivente di cosa significa essere creativo e un outsider.
Jobs abbandonò l’università (il Reed College di Portland nell’Oregon) uno dei college famosi della controcultura,
dopo solo un semestre perché gli stava stretto e iniziò a lavorare.

Il nostro tempo è limitato, per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario. Steve Jobs

LA CALLIGRAFIA
Se non avessi…..
Se non avessi mollato il college, non sarei mai riuscito a frequentare quel corso di calligrafia e i personal computer potrebbero non avere quelle stupende capacità di tipografia che invece hanno.
Se non avessi lasciato i corsi ufficiali e non avessi poi partecipato a quel singolo corso, il Mac non avrebbe probabilmente mai avuto la possibilità di gestire caratteri differenti o spaziati in maniera proporzionale. E dato che Windows ha copiato il Mac, è probabile che non ci sarebbe stato nessun personal computer con quelle capacità.

La calligrafia è l’arte della scrittura come forma della comunicazione e richiede precisione
Secondo  uno degli ultimi studi realizzati con la risonanza magnetica nucleare i bambini abituati a scrivere a mano rivelano una maggiore attività nell’area cerebrale predisposta all’apprendimento. manifestano una maggiore originalità e creatività rispetto ai coetanei maniaci del computer.
ecco un articolo recente apparso sull’Avvenire.
Probabilmente,per tornare a Steve Jobs, questa sinergia fra bellezza,stile e precisione ha contribuito ad aprirgli nuovi orizzonti mentali.Infatti è’ grazie a questa sua passione che Steve Jobs ha assegnato a Macintosh un carattere bello e originale che Windows ha POI copiato.

Lasciate che vi faccia un esempio: Ho imparato dai caratteri serif e sans serif, a come variare la spaziatura tra differenti combinazioni di lettere e cosa rende la migliore tipografia così grande. Era bellissimo,antico e così artisticamente delicato che la scienza nonavrebbe potuto ‘catturarlo’ e trovavo ciò affascinante.

L’INCONTRO COL BUDDISMO
JobS fece un viaggio in India e al suo ritorno abbracciò il buddismo.
Uno dei principi base del buddismo è “lasciare che le cose accadano”,godere delle nostre cose, delle nostre conoscenze, dei nostri affetti, della nostra stessa vita, senza essere attaccati ad esse,senza mantenere a tutti i costi il controllo.
Lasciando andare l’idea di voler controllare tutto e tutti e la paura di perdere il controllo ecco che si aprono porte e strade che non ci si sarebbe mai immaginati

Ecco cosa dice Jobs
Gran parte delle cose che trovai in quel periodo sulla mia strada per caso o grazie all’intuizione si sono rivelate inestimabili più avanti. Nulla di tutto questo sembrava avere speranza di applicazione pratica nella mia vita, ma dieci anni dopo, quando stavamo progettando il primo computer Machintosh, mi tornò utile.

Certamente, all’epoca in cui ero al college era impossibile per me ‘unire i puntini’ guardando il futuro. Ma è diventato molto, molto chiaro dieci anni dopo, quando ho potuto guardare all’indietro.
Sono abbastanza sicuro che niente di tutto questo mi sarebbe accaduto se non fossi stato licenziato dalla Apple.Fu una medicina con un sapore amaro, ma presumo che ‘il paziente’ ne avesse bisogno. Ogni tanto la vita ci colpisce sulla testa come un mattone. Non perdete la fiducia, però. Sono convinto che l’unica cosa che mi ha aiutato ad andare avanti sia stato l’amore per ciò che facevo.

UNIRE I PUNTINI
Jobs, in una delle sue tre storie che racconta,parla di “unire i puntini”
Alla base della sua visione,delle sue capacità creative c’è una sinergia di bellezza+stile+precisione.
Non è una semplice addizione.Il tutto è maggiore della somma delle parti,un ‘lasciare che accade,come dicono i Beatles nella canzone ‘let it be’ ,perché ogni cosa che sembra non poter stare insieme ad altre può invece
dare nuove idee e concretizzarsi in nuove cose

CONTRO IL SILO THINKING (il pensiero schematico)
Steve Jobs non è mai stato rigido e fermo nel suo campo d’azione.Non ha mai ragionato per compartimenti stagni come se fosse chiuso in un silos ma ha sempre rotto le regole.
Chi rimane arroccato nel suo spazio è come se fosse rinchiuso in un silos prigioniero di schemi e non riesce a vedere il cielo.

Steve Jobs è sempre stato fedele a quello che Jung definiva l’archetipo del creatore -cercatore

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare, non fermarti, come capita per le faccende di cuore, saprai di averlo trovato non appena ce l’avrai davanti. E, come le grandi storie d’amore, diventerà sempre meglio col passare degli anni. Quindi continua a cercare finché non lo troverai. Non accontentarti. Sii affamato. Sii folle.

BIBLIOGRAFIA
Leander Kahney Nella testa di Steve Jobs. La gente non sa cosa vuole, lui sì  Sperling & Kupfer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...