Il colloquio di lavoro:come affrontare le domande e come presentarsi

Postato il

colloquio di lavoro,come affrontare le domande del colloquio di lavoro,mi parli di lei,career counseling,job interview,competenze,CV

Quale è la domanda-chiave da centomila euro,quella più gettonata che ti possono fare 90 volte su 100?
La classica ‘mi parli di lei’
Perché  farti proprio quella domanda se hanno già letto il tuo CV?
Per vedere come ti presenti,quanta sicurezza e fiducia in te stesso e nelle tue capacità hai,come strutturi il tuo racconto e argomenti in un modo che faccia capire che tu ha inteso di cosa hanno bisogno per quel profilo che stanno cercando.
La domanda ‘mi parli di lei’ e cruciale.Come rispondi fa la differenza.
In meno di 3 minuti tutto è nelle tue mani.
Perché  soli 3 minuti?
Perché devi dimostrare di catturare l’interesse e saper vendere il tuo prodotto,cioè le tue capacità,la tua esperienza e le tue competenze scegliendo ciò che interessa a quella azienda.
E’ come preparare uno spot pubblicitario per promuovere te stesso

GLI ELEMENTI DELLA TUA PRESENTAZIONE
1 racconta una storia interessante in sintesi
2 sottolinea i tuoi punti di forza  e i risultati che hai ottenuto che potrebbero interessare chi ti ascolta ( cosa di ciò che sai e sai fare interessa quella azienda?)
Lo scopo del colloquio è di convincere che tu sei la persona giusta che stanno cercando quindi quello che vogliono sentirti dire sono fatti,risultati,ragioni documentate.
Hai bisogno dunque di ‘creare l’atmosfera’ a te favorevole e di farla procedere sui binari giusti

Ricordati che dall’altra parte chi ti sta selezionando inizia subito a formarsi una impressione su di te.

3 passi prima di andare al colloquio
1 Raccogli tutte le informazioni sulla azienda
Fatti un quadro chiaro del profilo che stanno cercando
(competenze più importanti,funzioni,responsabilità,qualità personali che fanno la differenza)
2 Prepara il canovaccio della tua presentazione come se fosse un tessuto
l’ordito sono le tue capacità,le tue competenze,i tuoi punti di forza
la trama sono le capacità relative a quel lavoro
Esercitati a presentarti usando la tecnica ‘speaking mirror'(in sintesi:parla davanti allo specchio) per sembrare più spontaneo.
3 Preparati mentalmente visualizzandoti a tuo agio,sicuro di te (io sono la persona giusta per quel posto **posso rispondere a tutte le domande…)

Come recuperare un colloquio in pericolo
Molte volte è chi ti intervista che non è preparato,è stanco o parla troppo oppure ti fa domande un po’ vaghe
Cosa fare?
Trova il modo di proporti ‘posso dire qualcosa di me’ e di togliere dall’impaccio l’altro.
In questo modo darai tu la direzione, metterai sul tuo binario la sequenza delle domande seguenti che saranno senz’altro influenzate e deriveranno da quello che hai detto

COSA VUOLE SAPERE  IL SELEZIONATORE 
perché sei lì
il tuo obiettivo è di convincere che ti interessa quel lavoro, l’ azienda,le opportunità che ti offre di imparare e sviluppare nuove capacità e che sei pronto a fare del tuo meglio e dare il massimo

cosa puoi fare per l’azienda
illustra l’esperienza,le competenze e i risultati che porti e offri come bagaglio per contribuire al successo della azienda,del tema di lavoro,del settore per cui ti candidi
(commerciale,tecnico…)

che tipo di persona sei
La cornice ha come elementi lo spirito di iniziativa,le competenze interpersonali,una buona dose di flessibilità,un atteggiamento responsabile….

cosa chiedi per quello che sai e sai fare
La negoziazione dello stipendio non è il solo punto.Sai quanto vali realmente,che valore aggiunto puoi portare,quanto puoi rendere alla azienda se investe su  di te?
Quale è il tuo ROI?

Questa è una breve panoramica di ciò che ti occorre per prepararti al meglio al tuo colloquio di lavoro vincente.

Counseling Solutions ti offre il servizio personalizzatoJob interview tutoring
♦preparazione del materiale da portare al colloquio
♦ come rispondere in modo conciso,chiaro e persuasivo  alle domande del selezionatore
(tecniche per affrontare in maniera efficace, in tutti i suoi aspetti (comunicativo e professionale), il colloquio di selezione, per ottenere credibilità, considerazione e attenzione.
♦ come mettere in risalto i tuoi punti di forza in rapporto a quel profilo
♦ come presentarti con professionalità utilizzando al meglio le tecniche comunicative più consone

 

 

Preparazione e fiducia in se stessi
L’approccio di base a un colloquio di lavoro consiste nell’essere ben preparati.
Questo per te significa due cose: una buona preparazione pratica al colloquio e la raccolta di informazioni e conoscenze a cui attingere nel corso del colloquio stesso
Ricordati che sei lì per offrire qualcosa (in cambio dello stipendio), e non per elemosinare il lavoro che ti possono offrire

Articoli correlati
Trovare lavoro-donna:le 5 regole per un colloquio vincente

Il woman dress code:come ti vesti per il colloquio?

le 3 domande chiave per essere vincente

La formula 3 per con-vincere in un colloquio di lavoro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...