Mese: marzo 2016

PianoB:5 dritte per essere antifragili e vincere lo stress

Postato il Aggiornato il

piano B ,career counseling vittoria nervi

Ogni giorno leggo e ascolto le news e mi sono convinta che la globalizzazione ha prodotto una certezza:’può sempre capitare qualcosa di peggio’
Chi poteva prevedere le conseguenze della crisi del 2008 sulla nostra vita di ogni giorno,sul nostro lavoro,sul nostro livello di vita?
Il futuro è ignoto e non si può gestire matematicamente; il mondo cambia.Eventi imprevedibili e anomali hanno avuto enormi conseguenze e seminato danni.
Non sono una catastrofista.Sono Murphiana
Nella Murphologia si afferma
1 Se c’è una possibilità che varie cose vadano male, quella che causa il danno maggiore sarà la prima a farlo..
2  lasciate a se stesse, le cose tendono ad andare di male in peggio.

Cosa fare per non subire come polli o come il famoso tacchino di Russell?
Un tacchino osservò che, nell’allevamento dove era stato portato, gli veniva dato ogni giorno il cibo alle 9 del mattino e concluse per induzione la sua regola “Mi danno il cibo alle 9 del mattino”. L’eccezione che conferma la regola arrivò alla vigilia di Natale,quando, invece del cibo arrivò qualcuno a tirargli il collo

monopoli

 

E’ come gioco ‘Monopoli’
A Monopoli sollevate la carta’imprevisti’ Fate tre passi indietro (con tanti auguri) e potete essere fortunati oppure no.
Sul tabellone della realtà potete trovarvi a spasso dall’oggi al domani,vedere i vostri progetti traballare senza capire che pesci pigliare

il kit di pronto soccorso
In inglese c’è il detto’ don’t put all your eggs in one basket’
non mettere tutte le uova nello stesso paniere cioè non concentrare la tua energia solo in una direzione
E’ vitale,per non farsi fregare,imparare a diversificare il portafoglio rischio come si dovrebbe saggiamente fare quando si investe i propri risparmi.
Meglio avere un piano B. 

Il piano B deve avere delle fondamenta antisismiche per difenderti dagli scossoni e non subire.Fare come la canna del bambù che in una giornata di vento si piega,diventa flessibile ma non si spezza non basta più.

la strategia del bambù
Questo atteggiamento è chiamato resilienza
Resilienza = flessibilita’ +resistenza
Alla  resistenza, passiva, la resilienza aggiunge una dimensione dinamica oltre che positiva: la capacità di fronteggiare e di ricostruire.
Diventare flessibili non significa  ritornare come si era prima ma adattarsi creativamente 
mettendo in campo la propria creatività e sensibilità  per gestire un cambiamento.

Ma ora la resilienza non basta più
E’ necessario qualcosa di più potente.Occorre essere antifragili.

Nassim Taleb nel suo libro ‘Antifragile afferma che di fronte ai nuovi scenari della crisi,ai cambiamenti e cigni neri è inutile Fare previsioni
I cigni neri sono eventi rari,casuali,imprevedibili che portano con sé enormi rischi e conseguenze.Ad ognuno fa paura il caos,l’incertezza.Dopottutto è impossibile vivere la nostra vita sperando che tutto ci vada sempre bene.

lascia perdere gli esperti di turno
Nessuno sa niente tantomeno gli esperti che con le loro teorie si  guadagnano da vivere a spese di quelli che credono alle loro fandonie.
La cosa migliore e di buon senso  è fidarsi del proprio istinto.E’ il miglior radar per captare la bufera che vi sta arrivando addosso o quando qualcosa ‘non quadra’
Meglio costruire una rete per attutire l’urto,usare le crisi invece di subirle.
E’ vitale diventare antifragili In ogni campo cioè non solo robusti,capaci di resistere ai colpi,ma assorbirli e diventare più forti 

 “tutte le cose guadagnano o perdono” a causa del disordine; “è fragile ciò che subisce perdite in caso” di disordine e incertezza” (p. 441).

La gente pensa che essere concentrati significhi dire sì alla cosa sulla quale ci si deve focalizzare. Ma non è affatto così. Significa dire no ad altre cento idee. Dovete scegliere con cura. Innovazione significa dire no a mille cose (Steve Jobs).

5  piccoli consigli

1 adotta un atteggiamento mentale positivo
Non si tratta di far la vispa Teresa ingenua.Evita di inquinarti ogni giorno la testa con
frasi negative
ecco cosa è il self talk negativo

2 metti a frutto una porzione del TUO tempo per imparare qualcosa di nuovo,allargare la rete di contatti e conoscenze,uscire dalla tua comfort zone e  fare qualcosa di diverso rispetto alla routine quotidiana.

3 tecnica dei 5 minuti
se una situazione diventa pesante da sopportare invece di mollare subito resistere ancora per 5 minuti poi lasciar andare.Questo nell’arco di 3/4 settimane aumenterà la resistenza,la forza di volontà e il livello di autoefficacia

4 allenati con lo stress positivo

Evita lo stress non è un atteggiamento che paga perché si diventa via via più vulnerabili.
Se ti copri troppo al primo colpo di freddo ti beccherai un accidente.
Meglio esporti con gradualità e di proposito ad alcune forme di stress per farvi l’abitudine e prepararvi ai periodi no.

5 neutralizza lo stress che logora
E’  come la goccia che scava la pietra.Il logorio dei rompi in ufficio,le cose che sopportate ogni giorno con un misto di rabbia e rassegnazione.

Ogni giorno sopportiamo e tolleriamo tante piccole cose che sommate pesano perché tolgono energia,succhiano il tempo e stressano la vita.

può interessarti
il mondo VICA
I 4 PUNTI VICA per non perdere la bussola

Annunci

Quanto vale il tuo CV? Funziona? Fai il check up

Postato il Aggiornato il

cv ok,come scrivere il curricolo,come fare un CV vincente, consigli per CV,CV CHE FUNZIONA

Risparmiare e stare attenti al budget è essenziale di questi tempi ma per chi cerca lavoro è altrettanto importante essere presentabili,convincere.

La prima impressione conta e quando invii il tuo CV verrà letto in pochi secondi.
Più che letto verrà rapidamente scannerizzato come quando guardi una vetrina di un negozio durante il tuo shopping.Se ti convince entri e magari compri qualcosa.

La tua vetrina è tanto convincente da proseguire nella lettura per vedere cosa c’è di interessante?

le vetrine che non funzionano
vetrina bazar
è il curricolo stile insalata di riso dove è difficile capire chi sei e cosa offri veramente
vetrina vintage trash
è il curricolo d’altri tempi,noioso,statico,ad effetto necrologio dove sono mescolate esperienze,competenze..

 come è il tuo CV? speed check up
1 il tuo CV ha un focus o è una lista di esperienze e relative mansioni che hai svolto?2 il tuo CV è dinamico
• punta sui risultati?
• ha verbi dinamici e aggettivi efficaci per valorizzarti?

3 CV e matematica
hai quantificato le tue esperienze,risultati ottenuti…?4 il tuo CV mette in primo piano chi sei (il tuo ruolo),le tue ‘core skill’ e le tue migliori doti personali?5 nel tuo CV è chiaro quale valore aggiunto e benefici a livello professionale puoi offrire a una azienda?

Meglio risparmiare?
Il CV personalizzato e professionale che valorizza il tuo profilo è una spesa.Ognuno ha le sue priorità quando decide come spendere i suoi soldi.
Per risparmiare molti ripiegano sul fai da te o al massimo chiedono aiuto a qualche amico.
Dopotutto i dati sono quelli,i nomi delle aziende e le mansioni svolte idem.Non ci vuole
tutta quella creatività.

I tempi sono cambiati
il mercato del lavoro,la domanda,il modo di cercare lavoro e di proporsi sono cambiati quindi anche il curricolo va aggiornato.
Oggi è uno strumento di marketing per promuoversi,farsi pubblicità,convincere l’azienda (cliente) a contattarti per il colloquio.
La competizione è agguerrita quindi il prodotto nella tua vetrina deve avere un plus nei contenuti e nella forma (packaging)Quando compri un prodotto conta anche la confezione quindi nel CV anche il layout cioè la parte grafica ha il suo peso.
Anche l’occhio vuole la sua parte.


Il  CV non è una spesa ma un investimento

Ricordi  la pubblicità  ‘Turista fai da te? No Alpitour? Ahi ahi ahi!
Molti pensano che assumere un professionista per creare un CV che funziona sia uno spreco di soldi.Ma quanto costa stare senza lavoro?

Facciamo un esempio:Considera uno stipendio basic di €1000.
In una settimana di non lavoro perderai €250.In un mese l’intera somma si sarà volatilizzata.

Qualcuno può obiettare che un CV professionale non è una bacchetta magica che
fa apparire il posto di lavoro.Certo il processo non è automatico.
Ma se il tuo CV ti valorizza ecco che aumenta le chance di essere notato e chiamato.
Durante il colloquio poi dovrai giocare altre carte per arrivare al traguardo.

Du gust is megl che uan
Stefano Accorsi dal 1994 ,quando faceva pubblicità al Maxibon, ne ha fatta di strada
Perché accontentarti di una sola vetrina per promuoverti?
Un buon CV va in tandem con un profilo efficace su Linkedin.Le chance aumentano perché ormai molte aziende usano questo portale per cercare i potenziali candidati.-

perdite e guadagni
La prossima volta che pensi ‘non posso permettermi di spendere soldi’ per creare un CV professionale pensa:quanti i soldi e tempo sto perdendo?
quante delusioni potrei evitarmi ( ho inviato tante volte il curricolo ma nessuno risponde)

CV professionale = saggio investimento.
Se stai pensando che è tempo di rifare,aggiornare il tuo CV in italiano e/o inglese e fare il punto della situazione per partire in quarta

ecco quello che fa per te  il job check up
 

 

 

 

 

speed check GRATIS  per te
analisi del CV +consulenza telefonica di 30 minuti 

Come career counselor ti fornirò una valutazione generale e pratici suggerimenti per migliorare e valorizzare il tuo  CV.
compila il modulo qui 

 


alcune testimonianze di clienti

Vittoria è stata per me una guida molto speciale: con il suo savoir faire è riuscita ad aiutarmi a focalizzare i miei punti di forza e di debolezza e a mirare dritta verso gli obiettivi prefissati. Sembra facile, ma in realtà prima che la incontrassi dentro di me c’era un caos totale. Vittoria è stata un’ottima counselor. Grazie ancora!
Ilenia Cappai
Aministradora Delegada

Vittoria ha saputo trasformare le aree deboli del mio CV in aree potenziali. Non solo, mi ha aiutato a capire meglio i miei obiettivi e ha contribuito all’identificazione dei miei punti di forza. Ha inoltre fornito molti consigli per affrontare le fasi di un colloquio di lavoro. Consiglio Vittoria a chiunque volesse dare una svolta al proprio CV e ritrovare la propria mission e vision! grazie Vittoria
Silvia Mendozza Sales Account Specialist at Lindt & Sprungli

Sono soddisfatto della consulenza e del lavoro fatto sul mio curricolo.Il percorso ha contribuito a chiarirmi le idee su molti aspetti delle mie esperienze di lavoro in diversi ambiti professionali.Ho inviato il CV new style e..funziona!
Maurizio B.  Consultant & Trainer (Marketing, E.U. Funds)

The new CV you prepared is beyond my expectations.You converted my old C.V into a winning one .It has been a pleasure working with you.  
Gary S. Rome  Quality & Method Manager – Project & Construction Management