competenze curricolo

Quanto vale il tuo CV? Funziona? Fai il check up

Postato il Aggiornato il

cv ok,come scrivere il curricolo,come fare un CV vincente, consigli per CV,CV CHE FUNZIONA

Risparmiare e stare attenti al budget è essenziale di questi tempi ma per chi cerca lavoro è altrettanto importante essere presentabili,convincere.

La prima impressione conta e quando invii il tuo CV verrà letto in pochi secondi.
Più che letto verrà rapidamente scannerizzato come quando guardi una vetrina di un negozio durante il tuo shopping.Se ti convince entri e magari compri qualcosa.

La tua vetrina è tanto convincente da proseguire nella lettura per vedere cosa c’è di interessante?

le vetrine che non funzionano
vetrina bazar
è il curricolo stile insalata di riso dove è difficile capire chi sei e cosa offri veramente
vetrina vintage trash
è il curricolo d’altri tempi,noioso,statico,ad effetto necrologio dove sono mescolate esperienze,competenze..

 come è il tuo CV? speed check up
1 il tuo CV ha un focus o è una lista di esperienze e relative mansioni che hai svolto?2 il tuo CV è dinamico
• punta sui risultati?
• ha verbi dinamici e aggettivi efficaci per valorizzarti?

3 CV e matematica
hai quantificato le tue esperienze,risultati ottenuti…?4 il tuo CV mette in primo piano chi sei (il tuo ruolo),le tue ‘core skill’ e le tue migliori doti personali?5 nel tuo CV è chiaro quale valore aggiunto e benefici a livello professionale puoi offrire a una azienda?

Meglio risparmiare?
Il CV personalizzato e professionale che valorizza il tuo profilo è una spesa.Ognuno ha le sue priorità quando decide come spendere i suoi soldi.
Per risparmiare molti ripiegano sul fai da te o al massimo chiedono aiuto a qualche amico.
Dopotutto i dati sono quelli,i nomi delle aziende e le mansioni svolte idem.Non ci vuole
tutta quella creatività.

I tempi sono cambiati
il mercato del lavoro,la domanda,il modo di cercare lavoro e di proporsi sono cambiati quindi anche il curricolo va aggiornato.
Oggi è uno strumento di marketing per promuoversi,farsi pubblicità,convincere l’azienda (cliente) a contattarti per il colloquio.
La competizione è agguerrita quindi il prodotto nella tua vetrina deve avere un plus nei contenuti e nella forma (packaging)Quando compri un prodotto conta anche la confezione quindi nel CV anche il layout cioè la parte grafica ha il suo peso.
Anche l’occhio vuole la sua parte.


Il  CV non è una spesa ma un investimento

Ricordi  la pubblicità  ‘Turista fai da te? No Alpitour? Ahi ahi ahi!
Molti pensano che assumere un professionista per creare un CV che funziona sia uno spreco di soldi.Ma quanto costa stare senza lavoro?

Facciamo un esempio:Considera uno stipendio basic di €1000.
In una settimana di non lavoro perderai €250.In un mese l’intera somma si sarà volatilizzata.

Qualcuno può obiettare che un CV professionale non è una bacchetta magica che
fa apparire il posto di lavoro.Certo il processo non è automatico.
Ma se il tuo CV ti valorizza ecco che aumenta le chance di essere notato e chiamato.
Durante il colloquio poi dovrai giocare altre carte per arrivare al traguardo.

Du gust is megl che uan
Stefano Accorsi dal 1994 ,quando faceva pubblicità al Maxibon, ne ha fatta di strada
Perché accontentarti di una sola vetrina per promuoverti?
Un buon CV va in tandem con un profilo efficace su Linkedin.Le chance aumentano perché ormai molte aziende usano questo portale per cercare i potenziali candidati.-

perdite e guadagni
La prossima volta che pensi ‘non posso permettermi di spendere soldi’ per creare un CV professionale pensa:quanti i soldi e tempo sto perdendo?
quante delusioni potrei evitarmi ( ho inviato tante volte il curricolo ma nessuno risponde)

CV professionale = saggio investimento.
Se stai pensando che è tempo di rifare,aggiornare il tuo CV in italiano e/o inglese e fare il punto della situazione per partire in quarta

ecco quello che fa per te  il job check up
 

 

 

 

 

speed check GRATIS  per te
analisi del CV +consulenza telefonica di 30 minuti 

Come career counselor ti fornirò una valutazione generale e pratici suggerimenti per migliorare e valorizzare il tuo  CV.
compila il modulo qui 

 


alcune testimonianze di clienti

Vittoria è stata per me una guida molto speciale: con il suo savoir faire è riuscita ad aiutarmi a focalizzare i miei punti di forza e di debolezza e a mirare dritta verso gli obiettivi prefissati. Sembra facile, ma in realtà prima che la incontrassi dentro di me c’era un caos totale. Vittoria è stata un’ottima counselor. Grazie ancora!
Ilenia Cappai
Aministradora Delegada

Vittoria ha saputo trasformare le aree deboli del mio CV in aree potenziali. Non solo, mi ha aiutato a capire meglio i miei obiettivi e ha contribuito all’identificazione dei miei punti di forza. Ha inoltre fornito molti consigli per affrontare le fasi di un colloquio di lavoro. Consiglio Vittoria a chiunque volesse dare una svolta al proprio CV e ritrovare la propria mission e vision! grazie Vittoria
Silvia Mendozza Sales Account Specialist at Lindt & Sprungli

Sono soddisfatto della consulenza e del lavoro fatto sul mio curricolo.Il percorso ha contribuito a chiarirmi le idee su molti aspetti delle mie esperienze di lavoro in diversi ambiti professionali.Ho inviato il CV new style e..funziona!
Maurizio B.  Consultant & Trainer (Marketing, E.U. Funds)

The new CV you prepared is beyond my expectations.You converted my old C.V into a winning one .It has been a pleasure working with you.  
Gary S. Rome  Quality & Method Manager – Project & Construction Management 

Annunci

CV marketing:ecco come creare il CV che fa la differenza

Postato il Aggiornato il

CV MARKETING vittoria nervi,creare il CV,come fare un CV

Molte persone che cercano lavoro dopo aver inviato,senza risposta, qua e là il loro CV sono giustamente deluse.
Trovare lavoro è difficile ma forse vale la pena farsi una domanda
Il mio CV come mi presenta? E’ professionale o un necrologio della mia esperienza?

Ho i 4 strumenti giusti per promuovermi a livello professionale?
*il CV
*la lettera di presentazione
*le skill per presentarmi al meglio e gestire un colloquio
*il portfolio per mostrare cosa so fare?

Spendere per un CV professionale non sono soldi sprecati ma un saggio investimento.
“Investire in pubblicità in tempo di crisi significa costruirsi le ali mentre gli altri precipitano
Steve Jobs  

In cosa investire?
Crearti il tuo brand personale e saperlo promuovere non è un plus superfluo ma sta diventando cruciale se vuoi navigare in questo turbolento mercato del lavoro.
Il tuo brand è la tua immagine,la tua reputazione

a categoria?Forse penserai alla preparazione alle capacità,all’esperienza,ai talenti,al know how.Certo questi fattori sono importanti.

Fra due neolaureati con la stessa votazione ,preparazione quale  è l’elemento chiave nel mercato globale che fa la differenza?

Le competenze  da sole non bastano.
In un gruppo di aspiranti a un posto di lavoro quel che conta è la tua immagine e la tua reputazione.Secondo una ricerca di Adecco LinkedIn è il social network più diffuso e utilizzato a livello di recruiting.

La tua immagine nel mercato
L’immagine decide. L’immagine è il tuo marchio e dice chi sei.Come vieni visto e percepito dagli altri attrae o allontana.In un colloquio di lavoro,è proprio l’immagine che proietti che fa la differenza oltre ad un curriculum efficace e valido. 
Se vuoi trarre maggior vantaggio dalle opportunità che ti si presentano è fondamentale curare la tua immagine,ciò che vuoi rappresentare sul mercato.

La domanda che con più frequenza chiedono ad un colloquio di lavoro è Mi parli di Lei…’una domanda semplice che però mette in difficoltà molti.Una presentazione sciatta e improvvisata,uno storytelling piatto,senza entusiasmo non dà una buona impressione a chi deve assumere.

Quale immagine hanno di te i tuoi amici, colleghi,clienti?
Cosa pensano “gli altri” di te professionalmente?
Chiedi loro di definirti in 3 parole.

Prova,in seguito,a trovare tu stesso le tre parole che ti definiscono.Potrai così iniziare a capire cosa definisce la tua immagine,le qualità che,propriamente sviluppate,ti distingueranno e ti renderanno unico.

il ‘prodotto’ sei tu
Il tuo obiettivo è comunicare e promuovere la tua professionalità,le tue doti personali.Devi essere capace di ‘vendere’ tutto questo come se  fosse un prodotto di qualità.
Per farlo hai bisogno di crearti un ‘marchio personale’  cioè un personal brand  
♦ il giusto mix fra la tua passione,le tue abilità e i bisogni del mercato.
♦un insieme di percezioni,emozioni che tu susciti nel rapporto con gli altri

Il tuo brand, se è efficace e coerente, ti permette di emergere fra i tanti che hanno le tue stesse competenze o expertise

Ogni marchio di qualsiasi prodotto ha delle caratteristiche per distinguersi ed emergere dal mercato ma tutti i brand si basano su 3 regole fondamentali del marketing:
chiarezza
costanza /fedeltà
coerenza 

Anche il tuo brand deve rispettare queste 3 C.Vediamo come

1 chiarezza
Ogni marchio ha una parola chiave sulla quale si focalizza e che lo caratterizza.
Ogni marchio promette un valore che viene  comunicato
Ad esempio
Volvo sottolinea il valore della  sicurezza
Barilla l’ affidabilità (Dove c’è Barilla c’è casa)
Che parola chiave useresti per McDonald’s. ,BMW o Nike.?

Ora prova a fare altrettanto come se fossi un prodotto
Ad esempio
Io sono la persona che dà ( aggiungi un paio di aggettivi che esprimono il tuo valore)
Io sono la persona che fa…..

Attenzione! Non una persona ma la persona cioè la migliore nella mia categoria. 
Ogni brand è costruito per dare la percezione di essere il migliore nella sua categoria di appartenenza

2  costanza
Le persone a cui rivolgi (il tuo target professionale) vogliono sapere cosa aspettarsi da te.
Se mandi messaggi  contradditori li confondi su ‘chi sei’ e cosa ti rende speciale.
Il tuo marchio diventa solido e affidabile quando comunichi agli altri le stesse immagini,pensieri,stati d’animo,valori.

3 coerenza
un personal brand è autentico quando usi i tuoi valori,le tue passioni e i tuoi punti di forza per distinguerti dagli altri.Se vuoi costruire un brand vincente è fondamentale capire ‘chi sei’ e cosa hai da offrire
Non è quindi trascurabile la valutazione di quanto possa pesare sul  tuo successo la capacità di comunicare i tuoi valori.

L’anima del TUO  brand  è : la tua Vision, la tua  Mission e i  valori devono essere percepiti dalle persone a cui ti rivolgi (il tuo target) come un insieme coerente a tutti i livelli.

Essere coerenti non significa rimanere statici,fare e dire le stesse cose,vivere di rendita senza aggiornarsi MA imparare cose nuove,leggere quel che accade intorno( specie i trend nel tuo settore professionale,ipotetiche opportunità..).
E’ un adattamento continuo che mette in campo la tua creatività,il tuo spirito di iniziativa,la tua determinazione rimanendo coerente con i tuoi valori professionali e personali

In un mercato del lavoro volatile e in rapida trasformazione investire nel tuo  personal brand online e offline è un must che fa la differenza se non vuoi rimanere al palo

Hai dubbi o non sai cosa fare e come iniziare?
scrivimi vittoria.nervi@gmail.com
e fissa una consulenza gratuita

Il tuo curriculum non funziona? fai il check up del tuo CV in 7 passi

Postato il

Il tuo CV è uno degli strumenti basic nella tua campagna di marketing.E’ il primo impatto e il primo contatto con chi deve decidere se il tuo profilo è interessante e quindi chiamarti per un colloquio.
Il colloquio è un’altra storia dove gli elementi fondamentali sono
♦la prima impressione come presenza,competenza,sicurezza nelle tue capacità.
♦ lo sorytelling che scegli per auotopromuoverti e convincere che TU sei proprio la persona giusta che stanno cercando

Prima di inviare il tuo CV faresti bene ad accertarti che quei 2/3 minuti che passeranno, mentre chi seleziona da’ un’occhiata al tuo CV,siano positivi e convincenti

Ecco un breve check up

1 perché stai inviando il CV?

2 che cosa ti distingue dagli altri?
Il tuo CV  deve essere focalizzato sui risultati che hai ottenuto.
Per risultati intendo numeri,percentuali,dati concreti
esempio:
costruito 4 siti web aziendali
gestito un portafoglio di 50 clienti
migliorato le vendite del 30% nell’arco di un anno

3 precisione

date che si riferiscono al periodo di lavoro,master,corsi…

4 chiarezza e semplicità

evita di usare paroloni,neologismi,cliché e frasi ritrite che usano tutti
Ho buoni doti comunicative
ottima motivazione
Attitudine al lavoro di gruppo

5 un layout che renda il contenuto leggibile
Anche per il CV vale il detto’anche l’occhio vuole la sua parte’.Il layout del CV è la confezione del tuo prodotti di marketing.
Metteresti un prodotto di valore in una scatola anonima o avvolto in un foglio di giornale?
La scelta del format dipende dal tipo di informazioni vuoi mettere in evidenza.
Come un vetrinista devi scegliere come disporre ‘la merce’ nella tua vetrina. Le informazioni possono essere distribuite su una unica colonna,su 2 o anche 3.
 leggi come rifare il look al tuo CV

6 dinamicità

il tuo CV non è un foglio muto e piatto.Deve essere dinamico e ‘parlare’ per te se vuoi che catturi la giusta attenzione,la curiosità di chi legge.Com dare movimento,dinamicità ed entusiasmo al suo contenuto? Usa i verbi dinamici.
I verbi dinamici sono tutti quei
verbi che valorizzano tue qualità personali e i risultati,
danno una marcia in più e tracciano la direzione quando illustri i risultati.

leggi le parole chiave nel tuo CV fanno la differenza

Un CV senza parole chiave è come una pietanza senza sapore,un oggetto incolore che ti rende invisibile.Più sono centrate e specifiche del settore in cui intendi lavorare, più credibilità e punti acquisterai in vista di un colloquio

7 allestisci la tua vetrina
Ogni vetrinista sceglie gli articoli migliori da mettere in vetrina per attirare i potenziali clienti.La tua vetrina è la parte superiore della prima pagina.
E’ qui che devi presentare al meglio le informazioni più importanti: chi sei,cosa sai fare,le tue skill,i migliori risultati ottenuti

7 DOMANDE
1 Come puoi  fare in modo che il riflettore punto proprio sul TUO CV?e ottenere il colloquio

2 Quali problemi puoi incontrare per creare il tuo CV?
3 sai quali competenze,esperienza e capacità cercano le aziende?
4 sai per quali motivi il tuo CV non cattura l’attenzione di chi seleziona i curricula?
5 hai la capacità di stendere un CV che sottolinei,metta a fuoco i tuoi punti di forza,le tue potenzialità e le tue risorse?
6 sai  identificare e valutare i tuoi talenti,le tue competenze chiave,valorizzare il tuo profilo professionale e la tua esperienza?
7 sai cosa dovresti inserire e cosa omettere nel tuo CV?

 

 

 

 

speed check GRATIS  per te

analisi del CV +consulenza telefonica di 30 minuti
Come career counselor ti fornirò una valutazione generale e pratici suggerimenti per migliorare e valorizzare il tuo  CV.

invia il tuo CV a professional@counselingsolutions.it
con il codice CV102015
la promo è valida fino al 31 ottobre 2015

vuoi aggiornare,creare,fare un restyling al tuo CV,tradurlo in inglese?
Un CV mirato che valorizza la tua esperienza e le tue competenze ti fa risparmiare tempo e tante delusioni,rifiuti o zero risposte che mandano il morale a terra 

Nessuno è come te. Il tuo CV è il TUO strumento di marketing per ‘vendere’ il tuo prodotto unico

il servizio PROFESSIONAL CV :la qualità fa la differenza
[superemotions file=”icon_arrow.gif” title=”Arrow Icon”]  informazioni sul servizio

richiedi la brochure dei servizi a
professional@counselingsolutions.it

Personal branding:lo spot promozionale per promuovere il tuo CV

Postato il Aggiornato il

cv, self marketing cv, personl branding cv, promuovere competenze,career counseling,vittoria nerviAlla Tv la durata media di uno spot pubblicitario è di 30 secondi proprio lo stesso tempo che un selezionatore impiega per decidere se un CV è interessante.
Certo il CV non può essere paragonabile a uno spot ma entrambi hanno un obiettivo simile in comune:convincere a comprare

Ecco gli elementi di uno spot e come adattarli al tuo CV

1 il brand

ogni prodotto ha il suo brand,quel qualcosa che lo rende riconoscibile e che  determina il successo.
Anche tu per distinguerti dagli altri competitor devi costruire il tuo marchio
e usarlo in tutte le situazioni e  per tutti strumenti di promozione

2 la tagline
una frase breve e diretta per far ricordare una marca,un prodotto 
esempi
Barilla, Dove c’è Barilla c’è casa
Sky, Liberi di…
o lo slogan una frase ad effetto  con cui viene presentato un film. una frase ad effetto 

Cabaret (1972)  Life is a Cabaret
Alien (1979) Nello spazio nessuno può sentirti urlare 
Apollo 13 (1995) Houston,abbiamo un problema

Puoi usarla nel CV o sul tuo profilo su Linkedin o altri social media

un esempio di tagline per un CV di un cliente
 esperto formatore settore moda; 10 anni di esperienza, dalla creazione alla parte commerciale.
questa tagline è stata posizionata sotto il nome


3 il messaggio deve colpire


l’aspetto grafico-estetico il font

Il font  ha 2 funzioni:
dà la prima impressione.L’aspetto estetico non è un dettaglio
facilita la leggibilità CV cartaceo e/o online

Ci sono 2 tipi di font:Serif e Sans Serif
per il CV cartaceo
I  tipi Serif (caratteri con grazie) danno un’aria di importanza e serietà
Times New Roman          Bookman Old Style                   Garamond
Questi tipi di font vanno bene per il CV cartaceo stampato ma sono da evitare nella lettura a monitor perché affaticano la vista e se il tuo CV viene scannerizzato da un software perché è fonte di problemi

CV  online:la lettura a monitor
I font sans serif hanno uno stile moderno,innovativo 
Arial               Verdana                  Century Gothic 
Qualunque font sceglierai evita di usare l’italico (il carattere inclinato verso destra) per mettere in evidenza una frase perché  è poco leggibile e faticoso quindi otterresti l’effetto esattamenre opposto.

Usa 3 grandezze:
♦ per il nome 16 (in alto al centro o a sinistra per dare un´impressione assertiva)
♦ per la tagline, i titoli dei paragrafi 14
♦per il testo base 12


4 l’impaginazione:  il layout

Anche per il CV vale il detto’anche l’occhio vuole la sua parte’.Il layout del CV è la confezione del tuo prodotti di marketing.
Metteresti un prodotto di valore in una scatola anonima o avvolto in un foglio di giornale?
La scelta del format dipende da che tipo di informazioni vuoi mettere in evidenza.
Come un vetrinista devi scegliere come disporre ‘la merce’ nella tua vetrina. Le informazioni possono essere distribuite su una unica colonna,su 2 o anche 3.

Il career counseling può esserti utile?12 buone ragioni per rivolgerti a un career counselor

Postato il

il career counselor ti aiuta nel tuo percorso professionale all’inizio della tua carriera, a sviluppare nuove prospettive,trovare nuove opportunità,raggiungere i tuoi obiettivi perché il counselor cerca con te le soluzioni migliori.

COSA E’ IL CAREER COUNSELING?
Il career counseling è il counseling applicato alle problematiche del lavoro e della carriera

QUANDO PUO’ ESSERE UTILE IL CAREER COUNSELING?
puoi prendere in considerazione di lavorare con un career counselor se

entri nel mondo del lavoro/cambi lavoro/ riqualificazione

1 non sai cosa vuoi fare da grande
2 non ti è chiaro quali sono i tuoi skill
3 non riesci a promuovere e a ‘vendere’ le tue competenze e la tua esperienza
4 il tuo CV è come una lista della spesa,anonimo e non rispecchia il tuo potenziale
5 ti risulta  difficile stabilire degli obiettivi e raggiungerli

hai dei problemi nell’ambiente di lavoro
6 non ottieni la meritata promozione o riconoscimento e vieni scavalcato da altri

7 non hai lo stipendio che ti meriti
8 si approfittano della tua bontà
9 hai problemi a relazionarti con il tuo capo,con i colleghi
10 sei insoddisfatto,demotivato
11 il lavoro che stai facendo non si adatta alla tua personalità
12 hai cambiato già vari lavori ma anche quello che stai facendo alla fine non ti soddisfa

Ecco una lista dei servizi che offro
1 consulenza individuale

2 valutazione a 360°: competenze,profilo professionale e personale
3 creazione/ restyling del tuo CV
4 self marketing personalizzato per promuovere il tuo profilo professionale
( neo laureati/diplomati,over40,donne…)
5 sviluppo e road map del piano professionale
6 tutoring per il colloquio (italiano,inglese)
7 consulenza per presentazioni professionali (italiano,inglese)
8 moduli di career counseling su temi specifici
(vision,mission,goal setting,time management)

richiedi le brochure
professional@counselingsolutions.it

 

gratis per te uno di questi report
1 inventarsi un lavoro
2 come scrivere il tuo CV
3 il colloquio di lavoro
4 goal setting
5 time management

CVmarketing:come mettere il turbo al tuo CV?4 dritte per cominciare

Postato il

Ogni giorno piovono migliaia di CV sulle aziende e la maggior parte di questi  sono nel formato europeo,un formato che
appiattisce l’unicità di ognuno.crea l’effetto necrologio.E’ un po’ come mettere su uno scaffale da discount vari tipi di  prodotti con una confezione anonima,senza colore,senza  nulla che possa incuriosire e convincere.
L’occhio vuole la sua parte.Il tuo CV è il tuo strumento di marketing.Stai promuovendo il tuo prodotto,stai vendendo le tue competenze,la tua esperienza,quello che sai e che può dare valore aggiunto a una azienda.
Perché giocare al ribasso?
Il CV va personalizzato,deve comunicare il tuo stile professionale,attirare l’attenzione,persuadere chi lo legge a chiamarti per un colloquio.

Inizia con un po’ di brainstorming
Devi organizzare tutte le informazioni in modo conciso,chiaro,schematico quindi prima devi chiederti
Per quale profilo professionale mando il mio CV?
quali punti combaciano con il profilo che sta cercando questa azienda ?
Analizza la tua storia professionale,le tue competenze,le tue doti personali…
per mettere in evidenza i tuoi punti forti
Spesso le persone non sono consapevole del loro potenziale,di quelli che vengono chiamate soft skill
leggi alcuni articoli

Ecco qualche tip per mettere il turbo al tuo CV
1come ti definisci?
accanto al tuo nome e cognome metti il titolo del tuo ruolo:marketing manager,tecnico informatico,formatore…..
Appena leggeranno il tuo CV sapranno subito dove posizionarti

2cosa sai fare?
 metti in evidenza  nella prima parte del CV  le tue aree di competenza.Non più di 4
♦customer service                                           
♦gestione recupero crediti
♦ budgeting
♦data management,SQL 

3 che doti personali vuoi mettere in evidenza?
ottime capacità organizzative  di un team di lavoro
spirito d’iniziativa                                                                        

flessibilità, tolleranza allo stress    
time management
LEGGI QUI 

4 crea un CV dinamico

Il tuo CV non deve essere come un quadro di natura morta ma deve attirare l’attenzione,essere dinamico
In che altro modo puoi dinamizzarlo?
Con la potenza dei verbi,tutti quei verbi che danno l’idea di azione,che valorizzano tue qualità personali e i risultati

Punta sui risultati

Chi fa marketing punta sui risultati del prodotto
xy lava più bianco    xx fa sparire le rughe

Leggi questo esempio
Ho gestito per 24 mesi  il servizio di customer care della azienda xxx,esaminato una media giornaliera di 50 chiamate inbound,condotto con rapidità le necessarie verifiche e risolto con successo e soddisfazione della clientela più dell’80 % dei problemi e delle richieste di informazione.

Il verbo non basta.Altrettanto importanti sono i nomi per comporre una frase che ha senso
ESEMPIO
esperto e motivato IT manager con significative capacità di problem solving

NOMI
Indicano cosa hai fatto per portare a termine un obiettivo,un compito.
In poche parole i contenuti delle tue perfomance.
I nomi riguardano l’esperienza le tue qualifiche,le tue competenze tecniche,comunicative,organizzative….

Usa queste parole in modo da dimostrare che hai ottenuto risultati concreti
esempio
aumentare le vendite
motivare il team
nel prossimo articolo altre ‘dritte’

Vuoi una consulenza per ottimizzare il tuo CV?

Vuoi fare un completo restyling dei contenuti e creare un layout grafico personalizzato?

richiedi la brochure servizi CV
 professional@counselingsolutions.it

Curricolo e self marketing:Cosa manca al tuo CV per fare centro?

Postato il Aggiornato il

curricolo,cv,errori cv,competenze,trovare lavoro,career counseling,vittoria nervi,self marketing

Hai inviato il tuo CV a tante aziende e stai aspettando una risposta?
Forse il tuo CV non cattura la giusta attenzione perché non ha quella marcia in più.
Le capacità specifiche,tecniche, le qualifiche che hai non sono più sufficienti.

Su chi punta  in questo periodo chi deve selezionare i potenziali candidati?
Su qualcuno che sappia come
♦far aumentare la produttività
♦far diminuire i costi
♦trovare una soluzione efficace per superare le difficoltà
♦trovare qualcosa di innovativo

In poche parole cercano problem solver più che i soliti profili tradizionali
Certo le competenze hanno il loro peso ma non sono il fattore chiave.
Nei periodi di crisi ci sono molti candidati che  rispondono alle esigenze base di una azienda quindi occorre avere quel ’x factor’ che ti distingue dagli altri
migliori informazioni
migliore comprensione delle tecniche che usano i selezionatori
una tecnica efficace di self marketing  per promuovere le tue competenze e la tua esperienza  

Come ti descrivi?
Sul CV in genere si elencano, per ogni azienda in cui si è lavorato, le mansioni ricoperte.
E’ una specie di elenco che andrebbe bene se il CV fosse un modulo da compilare.
Questo non mette in luce e non valorizza la parte migliore del tuo profilo,il prodotto che vuoi vendere.
Hai mai visto i prodotti sugli scaffali degli hard discount?
Sono prodotti con una confezione anonima,di marche sconosciute venduTe a poco prezzo perché non hanno un brand.
Vuoi dare quella impressione?
E’ vero il tuo CV non può espriemre e illustrare chi sei, tutto ciò che sai e sai fare
Il tuo CV e la tua lettera devono essere come un assaggio che convince chi fa recruiting a chiamarti per saperne di più
Se il tuo CV è come una confezione anonima di un prodotto sui generis e assomiglia a uno dei tanti vuol dire che stai svendendo le tue competenze e la tua esperienza.

Come distinguerti?

Occorre puntare sui problemi che tu hai risolto,sui risultati che hai ottenuto simili a quelli che potrebbero interessare a quella specifica azienda.

In pratica
il tuo CV deve puntare sulle soluzioni che proponi
1 come puoi dimostrare che hai già risolto un problema che potrebbe interessare a quella azienda?
2 quali potrebbero essere in ordine di importanza i problemi che quella azienda si potrebbe trovarsi a risolvere?
3 sottolinea le soluzioni che hai trovato in maniera concreta usando numeri,percentuali,termini riferiti a quel settore
4 metti in evidenza il bagaglio del tuo valore aggiunto che hai acquisito nel tuo percorso di formazione e lavorativo e che può essere significativo per la nuova azienda

Vuoi trasformare il tuo CV in un potente strumento di self marketing?

un colloquio gratuito
per spiegare le tue esigenze e il problema che vuoi risolvere
e valutare quale proposta/soluzione è più adatta per te

info@vittorianervicounselor.it

PERCHE’ SCEGLIERE I MIEI SERVIZI?
 ♦  per investire al meglio il tuo tempo e il tuo denaro
con strumenti efficaci per valutare le tue competenze, le tue qualità personali,il tuo know how  e una consulenza personalizzata rendono ogni proposta unica.

se desideri  la qualità e l’esperienza fa la differenza
Sono una career counselor con oltre 10 anni di esperienza.Sono una perfezionista   e mi piace fare le cose nel modo migliore e vedere i miei clienti  soddisfatti al 100%