Mese: settembre 2015

CV marketing:ecco come creare il CV che fa la differenza

Postato il Aggiornato il

CV MARKETING vittoria nervi,creare il CV,come fare un CV

Molte persone che cercano lavoro dopo aver inviato,senza risposta, qua e là il loro CV sono giustamente deluse.
Trovare lavoro è difficile ma forse vale la pena farsi una domanda
Il mio CV come mi presenta? E’ professionale o un necrologio della mia esperienza?

Ho i 4 strumenti giusti per promuovermi a livello professionale?
*il CV
*la lettera di presentazione
*le skill per presentarmi al meglio e gestire un colloquio
*il portfolio per mostrare cosa so fare?

Spendere per un CV professionale non sono soldi sprecati ma un saggio investimento.
“Investire in pubblicità in tempo di crisi significa costruirsi le ali mentre gli altri precipitano
Steve Jobs  

In cosa investire?
Crearti il tuo brand personale e saperlo promuovere non è un plus superfluo ma sta diventando cruciale se vuoi navigare in questo turbolento mercato del lavoro.
Il tuo brand è la tua immagine,la tua reputazione

a categoria?Forse penserai alla preparazione alle capacità,all’esperienza,ai talenti,al know how.Certo questi fattori sono importanti.

Fra due neolaureati con la stessa votazione ,preparazione quale  è l’elemento chiave nel mercato globale che fa la differenza?

Le competenze  da sole non bastano.
In un gruppo di aspiranti a un posto di lavoro quel che conta è la tua immagine e la tua reputazione.Secondo una ricerca di Adecco LinkedIn è il social network più diffuso e utilizzato a livello di recruiting.

La tua immagine nel mercato
L’immagine decide. L’immagine è il tuo marchio e dice chi sei.Come vieni visto e percepito dagli altri attrae o allontana.In un colloquio di lavoro,è proprio l’immagine che proietti che fa la differenza oltre ad un curriculum efficace e valido. 
Se vuoi trarre maggior vantaggio dalle opportunità che ti si presentano è fondamentale curare la tua immagine,ciò che vuoi rappresentare sul mercato.

La domanda che con più frequenza chiedono ad un colloquio di lavoro è Mi parli di Lei…’una domanda semplice che però mette in difficoltà molti.Una presentazione sciatta e improvvisata,uno storytelling piatto,senza entusiasmo non dà una buona impressione a chi deve assumere.

Quale immagine hanno di te i tuoi amici, colleghi,clienti?
Cosa pensano “gli altri” di te professionalmente?
Chiedi loro di definirti in 3 parole.

Prova,in seguito,a trovare tu stesso le tre parole che ti definiscono.Potrai così iniziare a capire cosa definisce la tua immagine,le qualità che,propriamente sviluppate,ti distingueranno e ti renderanno unico.

il ‘prodotto’ sei tu
Il tuo obiettivo è comunicare e promuovere la tua professionalità,le tue doti personali.Devi essere capace di ‘vendere’ tutto questo come se  fosse un prodotto di qualità.
Per farlo hai bisogno di crearti un ‘marchio personale’  cioè un personal brand  
♦ il giusto mix fra la tua passione,le tue abilità e i bisogni del mercato.
♦un insieme di percezioni,emozioni che tu susciti nel rapporto con gli altri

Il tuo brand, se è efficace e coerente, ti permette di emergere fra i tanti che hanno le tue stesse competenze o expertise

Ogni marchio di qualsiasi prodotto ha delle caratteristiche per distinguersi ed emergere dal mercato ma tutti i brand si basano su 3 regole fondamentali del marketing:
chiarezza
costanza /fedeltà
coerenza 

Anche il tuo brand deve rispettare queste 3 C.Vediamo come

1 chiarezza
Ogni marchio ha una parola chiave sulla quale si focalizza e che lo caratterizza.
Ogni marchio promette un valore che viene  comunicato
Ad esempio
Volvo sottolinea il valore della  sicurezza
Barilla l’ affidabilità (Dove c’è Barilla c’è casa)
Che parola chiave useresti per McDonald’s. ,BMW o Nike.?

Ora prova a fare altrettanto come se fossi un prodotto
Ad esempio
Io sono la persona che dà ( aggiungi un paio di aggettivi che esprimono il tuo valore)
Io sono la persona che fa…..

Attenzione! Non una persona ma la persona cioè la migliore nella mia categoria. 
Ogni brand è costruito per dare la percezione di essere il migliore nella sua categoria di appartenenza

2  costanza
Le persone a cui rivolgi (il tuo target professionale) vogliono sapere cosa aspettarsi da te.
Se mandi messaggi  contradditori li confondi su ‘chi sei’ e cosa ti rende speciale.
Il tuo marchio diventa solido e affidabile quando comunichi agli altri le stesse immagini,pensieri,stati d’animo,valori.

3 coerenza
un personal brand è autentico quando usi i tuoi valori,le tue passioni e i tuoi punti di forza per distinguerti dagli altri.Se vuoi costruire un brand vincente è fondamentale capire ‘chi sei’ e cosa hai da offrire
Non è quindi trascurabile la valutazione di quanto possa pesare sul  tuo successo la capacità di comunicare i tuoi valori.

L’anima del TUO  brand  è : la tua Vision, la tua  Mission e i  valori devono essere percepiti dalle persone a cui ti rivolgi (il tuo target) come un insieme coerente a tutti i livelli.

Essere coerenti non significa rimanere statici,fare e dire le stesse cose,vivere di rendita senza aggiornarsi MA imparare cose nuove,leggere quel che accade intorno( specie i trend nel tuo settore professionale,ipotetiche opportunità..).
E’ un adattamento continuo che mette in campo la tua creatività,il tuo spirito di iniziativa,la tua determinazione rimanendo coerente con i tuoi valori professionali e personali

In un mercato del lavoro volatile e in rapida trasformazione investire nel tuo  personal brand online e offline è un must che fa la differenza se non vuoi rimanere al palo

Hai dubbi o non sai cosa fare e come iniziare?
scrivimi vittoria.nervi@gmail.com
e fissa una consulenza gratuita

Annunci

Il tuo curriculum non funziona? fai il check up del tuo CV in 7 passi

Postato il

Il tuo CV è uno degli strumenti basic nella tua campagna di marketing.E’ il primo impatto e il primo contatto con chi deve decidere se il tuo profilo è interessante e quindi chiamarti per un colloquio.
Il colloquio è un’altra storia dove gli elementi fondamentali sono
♦la prima impressione come presenza,competenza,sicurezza nelle tue capacità.
♦ lo sorytelling che scegli per auotopromuoverti e convincere che TU sei proprio la persona giusta che stanno cercando

Prima di inviare il tuo CV faresti bene ad accertarti che quei 2/3 minuti che passeranno, mentre chi seleziona da’ un’occhiata al tuo CV,siano positivi e convincenti

Ecco un breve check up

1 perché stai inviando il CV?

2 che cosa ti distingue dagli altri?
Il tuo CV  deve essere focalizzato sui risultati che hai ottenuto.
Per risultati intendo numeri,percentuali,dati concreti
esempio:
costruito 4 siti web aziendali
gestito un portafoglio di 50 clienti
migliorato le vendite del 30% nell’arco di un anno

3 precisione

date che si riferiscono al periodo di lavoro,master,corsi…

4 chiarezza e semplicità

evita di usare paroloni,neologismi,cliché e frasi ritrite che usano tutti
Ho buoni doti comunicative
ottima motivazione
Attitudine al lavoro di gruppo

5 un layout che renda il contenuto leggibile
Anche per il CV vale il detto’anche l’occhio vuole la sua parte’.Il layout del CV è la confezione del tuo prodotti di marketing.
Metteresti un prodotto di valore in una scatola anonima o avvolto in un foglio di giornale?
La scelta del format dipende dal tipo di informazioni vuoi mettere in evidenza.
Come un vetrinista devi scegliere come disporre ‘la merce’ nella tua vetrina. Le informazioni possono essere distribuite su una unica colonna,su 2 o anche 3.
 leggi come rifare il look al tuo CV

6 dinamicità

il tuo CV non è un foglio muto e piatto.Deve essere dinamico e ‘parlare’ per te se vuoi che catturi la giusta attenzione,la curiosità di chi legge.Com dare movimento,dinamicità ed entusiasmo al suo contenuto? Usa i verbi dinamici.
I verbi dinamici sono tutti quei
verbi che valorizzano tue qualità personali e i risultati,
danno una marcia in più e tracciano la direzione quando illustri i risultati.

leggi le parole chiave nel tuo CV fanno la differenza

Un CV senza parole chiave è come una pietanza senza sapore,un oggetto incolore che ti rende invisibile.Più sono centrate e specifiche del settore in cui intendi lavorare, più credibilità e punti acquisterai in vista di un colloquio

7 allestisci la tua vetrina
Ogni vetrinista sceglie gli articoli migliori da mettere in vetrina per attirare i potenziali clienti.La tua vetrina è la parte superiore della prima pagina.
E’ qui che devi presentare al meglio le informazioni più importanti: chi sei,cosa sai fare,le tue skill,i migliori risultati ottenuti

7 DOMANDE
1 Come puoi  fare in modo che il riflettore punto proprio sul TUO CV?e ottenere il colloquio

2 Quali problemi puoi incontrare per creare il tuo CV?
3 sai quali competenze,esperienza e capacità cercano le aziende?
4 sai per quali motivi il tuo CV non cattura l’attenzione di chi seleziona i curricula?
5 hai la capacità di stendere un CV che sottolinei,metta a fuoco i tuoi punti di forza,le tue potenzialità e le tue risorse?
6 sai  identificare e valutare i tuoi talenti,le tue competenze chiave,valorizzare il tuo profilo professionale e la tua esperienza?
7 sai cosa dovresti inserire e cosa omettere nel tuo CV?

 

 

 

 

speed check GRATIS  per te

analisi del CV +consulenza telefonica di 30 minuti
Come career counselor ti fornirò una valutazione generale e pratici suggerimenti per migliorare e valorizzare il tuo  CV.

invia il tuo CV a professional@counselingsolutions.it
con il codice CV102015
la promo è valida fino al 31 ottobre 2015

vuoi aggiornare,creare,fare un restyling al tuo CV,tradurlo in inglese?
Un CV mirato che valorizza la tua esperienza e le tue competenze ti fa risparmiare tempo e tante delusioni,rifiuti o zero risposte che mandano il morale a terra 

Nessuno è come te. Il tuo CV è il TUO strumento di marketing per ‘vendere’ il tuo prodotto unico

il servizio PROFESSIONAL CV :la qualità fa la differenza
[superemotions file=”icon_arrow.gif” title=”Arrow Icon”]  informazioni sul servizio

richiedi la brochure dei servizi a
professional@counselingsolutions.it

Vuoi far centro nel mondo del lavoro? : i 4 passi per iniziare il tuo self marketing

Postato il

Incertezza,precarietà,disoccupazione sono i tre fantasmi che si trovano a combattere i giovani
La scuola,la politica non hanno fornito nessun strumento per navigare nell’oceano burrascoso di un mondo in rapido cambiamento.
Con le nuove tecnologie cresce la domanda di sempre nuove competenze,la necessità di reinventarsi, di adattarsi creativamente cercando nuove strade, nuovi modi di lavorare e di proporsi.
Il lavoro e la carriera diventano sempre più una sfida ad autogestirsi,a cercare soluzioni diverse

Il fattore chiave,l’ingrediente base sono i tuoi asset,gli strumenti che puoi mettere in campo per aprirti un varco e promuovere le tue capacità,il tuo saper fare qualcosa.
Diventa,quindi,sempre più necessario imparare a fare marketing,a offrire il proprio valore professionale.
In inglese il termine che sintetizza tutto ciò è ‘marketability’ cioè la capacità di sapersi promuovere con strumenti efficaci per diventare interessante nei riguardi di una potenziale azienda e battere gli altri che aspirano a quel lavoro.
Questo obiettivo è raggiungibile se sai gestire la tua carriera e la tua professionalità ampliando le tue competenze e le tue conoscenze( il sapere e saper fare) con una  formazione continua

Nel libro Promote Yourself: The New Rules for Career Success Dan Schawbel illustra il processo
da compiere in un periodo di cambiamenti e incertezze

Una delle aree clou è lo sviluppo di skill efficaci per fare self marketing
Ecco i 4 passi

1. quali sono le tue skill?
Conoscere le tue competenze e le tue doti personali e come esse possono essere

usate nel  lavoro e nel settore professionale che ti interessa.
Quando si parla di skill non si intende solo quelle prettamente tecniche riferite a uno specifico lavoro ma anche a quelle definite soft skill altrettanto importanti e decisiv
un esempio? la capacità di comunicare,la capacità di gestire e ottimizzare il tempo

Come fare per capire quali sono le tue?
Occorre saper analizzare n modo oggettivo i propri punti di forza e le proprie critticità
Per farlo ci sono diversi strumenti di valutazione: test mirati per capire il tuo stile comunicativo,come gestisci il tuo tempo,quale è l’area professionale in cui puoi eccellere…
Uno degli strumenti basic è la SWOT
uno strumento utile. la SWOT

2 su cosa vuoi puntare?
è meglio concentrarsi a rafforzare e ampliare i tuoi punti di forza o lavorare sui tuoi punti critici?
Se  dedicherai il tuo tempo ad ampliare il campo delle tue aree di forza vedrai più rapidamente i risultati.Questo darà carburante alla tua motivazione,alla fiducia in te stesso  e ti incoraggerà ad andare avanti con entusiasmo senza perderti d’animo

cosa hai nella tua ‘borsa’ professionale?

Investi il tuo tempo per sviluppare e consolidare le skill che hai già.Le opportunità e le risorse gratuite o a pagamento non mancano: corsi in aula oppure online,webinar,ebook da scaricare,
Su internet puoi trovare quel che hai bisogno.

facciamo un esempio:
1 inglese: se dici di saperlo ma non hai un certificate riconsciuto prova prepararti per sostenere un esame al tuo livello
2 informatica: sai usare il pacchetto office ?puoi imparare ad usare nuovi software o prepararti per la patente ECDL
3 gestione del tempo: riesci a far tutto in tempo ma pensi di poter ottimizzare maggiormanete il tuo tempo?
 leggi i magnifici 4 per organizzare il tuo tempo
Ci sono principalmente 2 stili di gestione del tempo.Per sapere il tuo e imparare le tecniche più efficaci per te c’è il modulo ‘time management’

4 saper formulare un obiettivo
leggi questi articoli
scopri che tipo sei

3 che skill hanno più valore nel mercato del lavoro?
le skill che il mercato sta cercando
essere in grado di promuoverti(marketing personale) di comunicare il tuo valore aggiunto e dimostrare che tu sei la persona giusta che capisce di cosa ha bisogno quella azienda

4.metti in vetrina le tue skill
mostra e promuovi le tue skill per trovare nuove opportunità e costruire il tuo marketing personale
leggi
Metti in vetrina quello che hai da offrire.Come creare il tuo selling point
Cerchi lavoro?creare il tuo brand è importante
Marketing personale:Fai sapere chi sei e cosa sai fare

 

Per imparare le tecniche più efficaci
Counseling Solutions ti propone

corsa verso l’obiettivo
La mappa per arrivare  al traguardo
fogli di lavoro,planning +2 ore di consulenza

punta il tuo orologio
test : scopri il tuo stile
materiale :strategie  e tecniche per
Ottimizzare il tempo+2 ore di consulenza

Togli la ruggine al tuo inglese
i miei servizi
leggi : 5 miti sull’imparare l’inglese

RICHIEDI INFORMAZIONI E LA BROCHURE
professional@counselingsolutions.it